LE BAMBOLE | STORIA DEL DIVANO ICONA

///LE BAMBOLE | STORIA DEL DIVANO ICONA

LE BAMBOLE | STORIA DEL DIVANO ICONA

This post is also available in: English

Come nasce un prodotto icona? Cosa serve per passare alla storia? Quali sono gli attori che ruotano intorno alla storia del design?

Credo che la storia di Le bambole sia un buon esempio su cui riflettere.

Icona degli anni ’70 e Compasso d’Oro nel 1979, Le Bambole nascono tra il 1970 e il 1972.

Disegnato da un Mario Bellini trentacinquenne, questo divano non è altro che un grande cuscino morbido in tutte le sue parti. Un grande cuscino morbido che però ha segnato la storia degli imbottiti, rivoluzionando completamente il mercato con un prodotto che, come diceva lo stesso Bellini, non è rivestito in tessuto, ma è costruito in tessuto.

Sviluppata dal designer insieme al Centro Ricerche & Sviluppo interno all’azienda, l’idea era quella di un divano apparentemente composto da soli cuscini, senza struttura portante. Una forma naturale capace di invocare il comfort e la morbidezza alla sola vista.

Una volta realizzato il prodotto, era il momento di definire il modo di comunicarlo.

Piero Busnelli, fondatore di B&B Italia, passato alla storia per la sua capacità di pensare in grande e di anticipare i trend di settore, chiamò a rapporto il fotografo Oliviero Toscani che definì una campagna creativa, distintiva e fortemente provocatoria. La modella Donna Jordan, musa di Andy Warhol, a seno nudo, in pose libere e spregiudicate, per raccontare un divano spontaneo e trasgressivo.

La campagna Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani  Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani

I poster presenti al Salone del Mobile di quell’anno vennero censurati con una barra nera sul seno della modella; la campagna acquistò ancora più forza e tutto ciò ebbe un effetto incredibilmente positivo sulla promozione del prodotto.

Le bambole ’07

Nel 2007, a distanza di 35 anni, l’azienda ha richiamato il designer Mario Bellini per attualizzare la forma delle Bambole. La campagna è stata nuovamente affidata a Oliviero Toscani che ha riproposto le bambole del nuovo millennio.

Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani

Le Bambole ’07, nelle versioni poltrona (Bambola), divano a due posti (Bibambola) e divano a tre posti (Tribambola) sono state rese più snelle e sfoderabili.

Tornando all’inizio: quali sono gli attori che ruotano intorno alla storia del design?

La verità è che spesso ci concentriamo sui designer, sugli artisti, sui creativi. Ma non basta il designer per creare un’icona. Serve l’imprenditore. Serve chi investe, chi mette la tecnologia a disposizione del designer. Serve la persona che osa, che si affida e che guarda lontano. E Piero Busnelli era un uomo capace di superare i confini convenzionali.

Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani

Le bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli ToscaniLe bambole storia divano design Mario Bellini Busnelli Toscani

Qui potete trovare altre storie di icone di design!

ECLISSE

EAMES BIRD

JUICY SALIF

BILLY

By | 2017-10-07T17:49:50+00:00 maggio 5th, 2017|DESIGN, ICONE DESIGN|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment