LA POSA DEL PARQUET IN LEGNO MASSELLO

//LA POSA DEL PARQUET IN LEGNO MASSELLO

LA POSA DEL PARQUET IN LEGNO MASSELLO

This post is also available in: English

Il pavimento in parquet non subisce le mode e i trend. Questo è un dato di fatto. Bisogna anche aggiungere però che un parquet posato male può rovinare l’aspetto di un intero ambiente.

Ma cosa significa posare bene un parquet?

Per questa tematica ci sono due punti da considerare:

  • tecnica di posa
  • geometria di posa

Tecnica di posa

Esistono due metodologie di posa in opera per pavimenti in legno massello:

Incollato | i listelli in legno massello (di spessore 10 o 15 mm) vengono incollati direttamente al sottofondo. Questo tipo di posa è ottimale nel caso in cui si voglia posare direttamente sul pavimento già esistente o su un riscaldamento a pavimento.

Inchiodato | i listoni, maxi listoni e le tavole da 23 mm di spessore, con incastro maschio/femmina su tutti i lati, vengono inchiodati o avvitati. Le larghezze variano da 9 a 21 cm e le lunghezze arrivano fino a 2,5 m (o 4 m nel caso del larice). Per il sottofondo è possibile utilizzare diverse tecniche: annegare i magatelli nel battuto di cemento, posare delle radici, oppure utilizzare un pannello fenolico o OSB su cui avvitare i listoni. La posa avvitata rende il pavimento ispezionabile in qualunque momento.

Geometria di posa

Le geometrie di posa sono principalmente 6. Oltre al gusto estetico, la scelta di una geometria rispetto ad un altra, va fatta considerando le caratteristiche dell’ambiente il cui il parquet va posato.

In un corridoio stretto e lungo, per esempio, è meglio se il parquet è posato con i lati lunghi paralleli alle pareti lunghe. Nel caso di muri fuori squadra invece, è meglio preferire la non ortogonalità e optare per pose diagonali.

Vediamo le principali geometrie di posa.

Parquet posa geometrie metodi

1. Cassero  regolare 

I listelli, tutti dello stesso formato, sono disposti in modo che le giunzioni di testa siano in posizione costante rispetto a ciascuna lista della fila accanto.

Consigli di posa 

  • disporre i listelli trasversalmente rispetto alla fonte di luce principale
  • nel caso di ambienti con muri fuorisquadra, posare i listelli inclinati rispetto a tutte le pareti
  • la posa va centrata rispetto alla porta d’ingresso
  • per allungare una stanza (effetto ottico), posare i listelli perpendicolari alla porta d’ingresso
  • per allargare una stanza (effetto ottico), posare i listelli paralleli alla porta d’ingresso
  • posare i listelli con le giunzioni di testa a 1/3 della fila accanto e non nella mezzeria

2. Cassero irregolare

I listelli, che possono avere lunghezze diverse, sono disposti uno accanto all’altro in modo che le giunzioni di testa risultino posizionate in modo irregolare.

Consigli di posa 

  • disporre i listelli trasversalmente rispetto alla fonte di luce principale
  • nel caso di ambienti con muri fuorisquadra, posare i listelli inclinati rispetto a tutte le pareti
  • la posa va centrata rispetto alla porta d’ingresso
  • per allungare una stanza (effetto ottico), posare i listelli perpendicolari alla porta d’ingresso
  • per allargare una stanza (effetto ottico), posare i listelli paralleli alla porta d’ingresso

3. Spina di pesce

I listelli sono disposti a 90° tra loro. La posa può essere dritta o diagonale e, a differenza delle precedenti, deve partire dal centro della stanza.

Consigli di posa 

  • la posa va centrata rispetto alla stanza

4. Spina ungherese 

Viene anche detta spina francese.

I listelli sono disposti a 90° tra di loro ma i lati corti sono tagliati con un’inclinazione di 45° o 60°.

Consigli di posa 

  • la posa va centrata rispetto alla stanza

5. A quadro

I listelli sono disposti a formare un quadrato. Ogni quadrato è disposto perpendicolarmente agli adiacenti.

Consigli di posa 

  • evitare nel caso di muri fuorisquadra

6. Fascia e bindello

La zona perimetrale della stanza (fascia) viene rivestita con una geometria diversa dal centro stanza e tra una geometria e l’altra vengono posati dei listelli che fanno da raccordo tra i due diversi schemi di posa (bindello).

Consigli di posa 

  • evitare nel caso di muri fuorisquadra

In provincia di Cuneo, a Roccasparvera, c’è uno showroom molto interessante che vorrei visitare al più presto.

Si tratta dello showroom della ditta Romano Geom. Corrado & C, un’azienda a conduzione familiare ormai alla terza generazione che nel 2000 ha vinto il titolo di Eccellenza Artigiana settore Legno conferito dalla Regione Piemonte. L’azienda è specializzata nella lavorazione della travatura in castagno e nella produzione di pavimenti in legno massiccio in tutte le essenze europee.

Date un’occhiata al loro sito per scoprire tutte le lavorazioni possibili.

Vi lascio con un po’ di ispirazioni.

Parquet posa geometrie metodi

| Leibal.com |

Parquet posa geometrie metodi

| 10surdix.com |

Parquet posa geometrie metodi

| industrystandarddesign.com |

Parquet posa geometrie metodi

| thecoolhunter.net |

Parquet posa geometrie metodi

| planete-deco.fr |

Parquet posa geometrie metodi

| fendi.com |

Parquet posa geometrie metodi

| thesocialitefamily.com |

Parquet posa geometrie metodi

| cocolapinedesign.com |

Parquet posa geometrie metodi

| Romano Geom. Corrado |

Parquet posa geometrie metodi

| Marie Claire Maison |

Parquet posa geometrie metodi

| tommasogiunchi.it |

Parquet posa geometrie metodi

| mydecosphere.fr |

Parquet posa geometrie metodi

| missdesignsays.com |

Buzzoole

By | 2017-10-10T11:20:40+00:00 giugno 7th, 2017|INTERIOR|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment