Il divano Chesterfield, reincarnazione dello status symbol del mondo aristocratico britannico, è uno dei divani più famosi della storia.

Nato tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento, il suo nome deriva dal feudo del conte che per primo lo commissionò.

divano chesterfield in pelle origine come si creavia aldis.com

Lord Philippe Stanhope, quarto conte di Chesterfield, diplomatico, scrittore, membro della Camera dei Lord, ma soprattutto uomo dall’inequivocabile gusto estetico, richiese a un artigiano londinese il primo divano di questo tipo, caratterizzato da una comoda imbottitura e da una bassa seduta.

Il nome si diffuse molto velocemente e, secondo l’Oxford English Dictionary, era già usato a inizio Ottocento per definire genericamente un divano in pelle, sia in Inghilterra sia oltreoceano.

divano chesterfield in pelle origine come si creavia trendir.com

Ciò che contraddistingue un divano Chesterfield è la caratteristica lavorazione capitonné, una lavorazione artigianale sul rivestimento del divano che crea cuscinetti disposti in rete di rombi, detti dame. I punti di intersezione di questa rete romboidale vengono ancorati alla struttura in legno tramite bottoni.

La storia del divano Chesterfield

Si narra che il conte fosse alla ricerca di un divano comodo per riposarsi brevemente senza stropicciare i vestiti. Per questo, pare che l’ispirazione sia arrivata proprio dai sedili delle carrozze: resistenti, comodi e soprattutto perfetti per mantenere la stiratura degli abiti. Il Chesterfield nacque dunque come divano di servizio, e solo successivamente acquisì il diritto di entrare anche nelle sale di rappresentanza.

divano chesterfield in pelle origine come si crea

Il nobile descrisse esattamente le sue necessità: un guscio cubico, avvolgente, con i braccioli che consentissero di appoggiare le braccia quasi perpendicolarmente al corpo, affinché le mani non si addormentassero.

La fortuna del Chesterfield fu legata alla qualità oggettiva del divano e al ruolo del Conte, considerato da tutti quello che oggi definiremmo un trend setter, che fu capace di rendere il suo divano un must have per i borghesi della capitale inglese.

divano chesterfield in pelle origine come si creavia freshideen.com

Fu così che il divano si diffuse nei club, per la comodità, la solennità, la resistenza e per l’innegabile pregio di essere contemporaneamente elegante e informale.

Queste caratteristiche garantiscono a tutti coloro che stanno seduti su un Chesterfield di godere di comodità apparendo in una posizione intrinsecamente elegante.

Come si realizza un Chesterfield

divano chesterfield in pelle origine come si creaChesterfield di VAMA Divani

Il metodo di realizzazione di un divano Chesterfield è rimasto quello originale e prevede una struttura in legno completamente imbottita.

Il fusto interno deve essere in legno massello di abete, in modo da garantire una struttura stabile, resistente ed elastica, che non incorra in rotture.

Le sospensioni possono essere in due modi:

  • con molle in acciaio su cinghie di juta legate a mano una ad una;
  • con cinghie elastiche ad alta resistenza.

divano chesterfield in pelle origine come si crea

Per quanto riguarda l’imbottitura di spalliera e braccioli, si utilizza il poliuretano espanso ad alta densità, che permette di realizzare un’unica imbottitura molto resistente in grado di mantenere le pieghe nel tempo; mentre per l’imbottitura dei cuscini si può utilizzare un poliuretano più leggero, i grado di rendere più morbida la seduta.

Infine, il rivestimento classico è ovviamente quello in pelle, che ha fatto la storia di questo divano, ma devo ammettere che anche il rivestimento in velluto risulta molto affascinante, donando al divano un tocco di femminilità in più.

divano chesterfield in pelle origine come si creavia trendir.com

Insomma, sono molti gli aspetti che rendono un Chesterfield un divano di alta qualità, e la produzione è sicuramente uno di questi.

Sei curioso di vedere il processo di produzione? VAMA Divani, azienda toscana nata nel 1983, ha creato questo video in cui mostra come vengono realizzati i loro divani Chesterfield.

Io sono letteralmente rimasta a bocca aperta a vedere come un prodotto così maestoso possa essere realizzato completamente a mano.

Vuoi scoprire altre icone del design? Le trovi qui!

— Questo articolo è stato scritto in collaborazione con VAMA Divani. Come sempre, tutte le opinioni sono mie. Spero sarai felice di supportare i brand che supportano questo blog! —