La pianta del limone è considerata un ibrido creato dalla natura tra il cedro (Citrus Medica) e il Lime (Citrus Aurantifolia).

Il limone è arrivato in Italia grazie agli Arabi che nel dodicesimo secolo lo introdussero in Sicilia. Alcuni secoli dopo, Cristoforo Colombo lo esportò in Sud America, oggi tra i maggiori produttori al mondo di questo agrume.

Genere: Citrus

Famiglia: Rutaceae

Specie: Citrus Limon

I fiori sono molto profumati, bianchi con lievi sfumature viola sulla zona inferiore dei petali. Nelle condizioni ottimali, la pianta rifiorisce più volte durante l’anno, una in primavera che porterà alla produzione di limoni nel periodo invernale, una in autunno per la produzione di frutti estivi.

Pianta del limone consigli e cura

Come la rendo felice?

È una pianta che può essere coltivata tranquillamente in ogni latitudine del nostro paese. Basta avere alcuni accorgimenti e il gioco è fatto. Le annaffiature devono essere dosate in base alle stagioni. Durante i mesi freddi basterà pochissima acqua, mentre con l’arrivo del caldo avrà bisogno di avere il terreno sempre umido ma senza lasciare ristagni nel sottovaso.

Pianta del limone consigli e cura

Pianta del limone consigli e cura

Dove la sistemo?

Quando decidi di avere una pianta di limoni l’aspetto più importante è trovare la giusta posizione. La coltivazione in vaso ti permette di spostare la piante e di fare alcuni tentativi prima di individuare il luogo migliore sul tuo terrazzo o giardino, ma soprattutto di spostarla in base alle stagioni.

Pianta del limone consigli e cura

Durante l’inverno il posto migliore è un luogo riparato dal vento e molto soleggiato in modo che la pianta non soffra il freddo. In estate potrà essere esposta al sole purché protetta dal caldo torrido durante i mesi estivi e dalle forti correnti d’aria a cui è molto sensibile.
Se abiti in zone molto fredde ti consiglio di proteggerla durante la notte, puoi ricoprirla con il tessuto non tessuto oppure spostarla in una zona riparata della casa.

Pianta del limone consigli e cura

Non dimenticare…

Per evitare ristagni ricorda di mettere sul fondo del vaso alcuni cm di argilla espansa. La pianta del limone ama crescere in terricci soffici e porosi che permettono alle radici di essere sempre areate, l’aggiunta di stallatico pellettato farà il resto.

Pianta del limone consigli e cura

Pianta del limone consigli e cura

E il vaso?

Il  vaso perfetto per una pianta di limoni è sicuramente quello in terracotta. Questo materiale  permette alle radici di traspirare e di non patire bruschi sbalzi termici. La porosità della terracotta favorisce anche il rilascio dell’acqua in eccesso, scongiurando il problema dei ristagni.

Pianta del limone consigli e cura

Il travaso va fatto ogni 2 anni avendo cura di scegliere un vaso più ampio di  15-20 cm rispetto al precedente.

Dal momento che, la soluzione della pianta in vaso permette di spostare la pianta nel luogo migliore in base al clima, è consigliabile sistemarla su un portavaso con ruote in modo da non doverlo sollevare. Con il tempo e i successivi travasi il vaso potrebbe diventare molto pesante.

Pianta del limone consigli e cura

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Immagine di copertina: Francesca Infantino

Piante: Soulgreen

Location: Vivaio Zazzera e Terrazzo Illumino HI

Ci sono altre piante su cui puoi leggere alcuni consigli, eccole qui