La Rhipsalis baccifera è una cactacea molto atipica, originaria del centro/sud America, Africa e Asia. Essendo una pianta epifita, in natura cresce e si sviluppa su altri alberi. Raramente la si può trovare a terra perchè preferisce le rocce o il tronco degli alberi. Questo non significa che sia una pianta parassita, ha solo il vizio di usare gli alberi come supporto, senza danneggiarli.

Genere: Rhipsalis

Specie: Rhipsalis Baccifera

Famiglia: Cactaceae

La Rhipsalis ha rami lunghi e sottili e un portamento ricadente e spettinato molto originale. È una pianta da interno poco esigente, in estate crea piccole infiorescenze color panna.

rhipsalis baccifera pianta capelli consigli e cura

Come la rendo felice?

È una pianta che richiede pochissime attenzioni, ama la luce ma non quella diretta del sole. A differenza delle altre cactacee preferisce avere il terreno leggermente umido. Stai attento, come al solito a non creare ristagni, non li tollera a lungo. La temperatura perfetta non va mai sotto i 10°.
Il suo terreno preferito è quello che si usa per le cactacee, non troppo ricco e grossolano in modo da creare il perfetto drenaggio. Originaria dei climi torridi e assolati, sarà felice se sistemata vicino ad una finestra, attento però alle correnti di aria fredda!

rhipsalis baccifera pianta capelli consigli e cura

Dove la sistemo?

Essendo una pianta ricadente è perfetta se decidi di farla ricadere da un vaso appeso al soffitto oppure da una mensola.

Spettinata e buffa ha una crescita un po’ disordinata e imprevedibile. Per contrasto, potrebbe star bene in uno spazio arredato in modo minimal o all’interno di un angolo verde per creare movimento.

rhipsalis baccifera pianta capelli consigli e cura

Non dimenticare…

Concima in primavera e inizio estate con un concime ricco di fosforo e potassio ma povero di azoto.

È una pianta che potrebbe attirare molto l’interesse dei tuoi gatti, fortunatamente non è tossica, ma lei potrebbe comunque non gradire le loro attenzioni.

rhipsalis baccifera pianta capelli consigli e cura

E il vaso?

Tra i miei preferiti ci sono sicuramente i vasi pensili, meglio in ceramica o vimini. La cosa fondamentale è scegliere un vaso ampio ma poco profondo perchè l’apparato radicale del Rhipsalis si sviluppa in larghezza.

rhipsalis baccifera pianta capelli consigli e cura

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Immagine di copertina: Francesca Infantino

Piante: Yougardener

Accessori: Epoca Spa

Le altre piante di cui ho parlato le trovi qui!