Il Ficus elastica è una delle piante da interno più viste e conosciute. Originaria delle zone tropicali dell’Asia è una specie arborea che in natura può raggiungere anche 30 metri d’altezza. Chiamata anche Ficus Gommae per il lattice bianco che produce, ha foglie ovali, lucide e molto robuste. Il nome “Ficus” fu scelto da Linneo, perchè i suoi frutti sono simili a quelli prodotti dalla pianta del fico.

Genere: Ficus

Specie: Ficus Elastica

Famiglia: Moraceae

Il termine specifico “elastica” invece è stato introdotto dal botanico scozzese William Roxburgh nel 1814 nell’opera Hortus bengalensis per indicare le proprietà della gomma naturale, estratto della Hevea brasiliensis, detta anche “albero del caucciù”, termine poi utilizzato anche per chiamare questa pianta.

ficus cure e consigli

Come la rendo felice?

È una pianta molto comune anche per le cure semplici che richiede.  Ama ambienti con luce diffusa e preferisce non essere esposta al sole diretto che potrebbe danneggiare le foglie. Come molte piante da interno ama gli ambienti umidi. Il terreno deve quindi essere bagnato regolarmente ma controlla scrupolosamente di non creare ristagni. Spruzza regolarmente le foglie o procurati un umidificatore se l’ambiente in cui vivi è particolarmente secco.

ficus cure e consigli

Ti ricordi quel tavolino? Lo ha realizzato Carlotta! 

Dove la sistemo?

Le piante di media dimensione (vaso 21 cm) hanno un portamento contenuto quindi sono perfette sia in un angolo particolare della casa oppure in gruppo, vicine ad altre piante. È una pianta che può crescere molto negli anni, soprattutto se messa nelle giuste condizioni ambientali.

ficus cure e consigli

Non dimenticare…

Concima una volta al mese sia durante la primavere che nei mesi più freddi con un concime liquido completo per piante verdi (con macro e micro elementi). Fai sempre attenzione alle dosi e non esagerare!

Pulisci regolarmente le foglie con un panno umido e se hai cani o gatti, ricorda che il ficus è una pianta tossica per gli animali domestici.

ficus cure e consigli

Scopri la storia dell’Eames Bird!

E il vaso?

Essendo una pianta poco appariscente, puoi scegliere un vaso di carattere, segui la forma morbida delle foglie e opta per un vaso dalle forme arrotondate, colori pastello o sgargianti l’importante è che siano in linea con l’arredamento e lo stile della casa.

un salotto pieno di piante

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Immagine di copertina: Francesca Infantino

Piante: Yougardener

Vasi: Veca

Accessori: Epoca Spa

Le altre piante di cui ho parlato le trovi qui!