La Monstera Deliciosa è una delle piante più viste sul web, ed è tra le piante d’appartamento più conosciute e amate per la sua estetica e resistenza.

È una pianta perenne sempreverde originaria di una vasta zona che va dal Messico a Panama.

Genere: Philodendron

Specie: Monstera Deliciosa

Famiglia:  Araceae

monstera deliciosa consigli cure

Il nome deriva dal latino Monstrum, “mostro”, a causa delle dimensioni che possono raggiungere le foglie e l’intera pianta. Infatti, se coltivata nel modo corretto, cresce molto rapidamente.

Le foglie nuove sono a forma di cuore e senza fori mentre le più “anziane” sono traforate. Ha radici aeree che crescono all’altezza dei nodi: le puoi usare per sostenere la pianta con un supporto.

Come la rendo felice?

È una pianta molto semplice, l’importante è non esporla mai al sole diretto e innaffiarla generosamente non appena la parte superficiale del terreno è asciutta. Nei periodi più caldi sarà felice di essere spruzzata.

La temperatura perfetta è tra i 15° e i 25°, come tutte le piante non ama i ristagni.

Dove la sistemo?

È una pianta che cresce rapidamente sia in larghezza sia in altezza.

È perfetta per arredare ambienti molto ampi, quando si sceglie una Monstera è importante ricordarsi che prenderà il suo spazio. Valuta bene e ricorda che potrebbe raddoppiare le dimensioni nel giro di un anno. Le foglie ampie, di color verde scuro, e la maestosità del portamento, la rendono ideale su uno sfondo chiaro e poco “arredato”.

monstera deliciosa come prendersene cura

Non dimenticare…

Concima con un concime liquido completo per piante verdi (con macro e micro elementi) ogni 2 settimane, ma solo in primavera ed estate.

Il terreno migliore per il travaso è torboso con l’aggiunta di sabbia grossa per evitare ristagni.

Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Leggi la mia intervista!

E il vaso?

È importante che sia proporzionato alla grandezza della pianta. Data la crescita rapida, probabilmente dovrai rinvasare ogni anno in primavera.

Quando la tua Monstera sarà troppo grande e sarà complicato travasare, potrai semplicemente sostituire i primi 5 cm di terreno con terriccio nuovo e fertile.

composizione di piante monstera

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Immagine di copertina: Francesca Infantino

Piante: Yougardener

Location e Tessili: L’Opificio

Accessori: Epoca Spa