La Monstera Deliciosa è forse la pianta più vista sul web, ed è tra le piante d’appartamento più conosciute e amate per la sua estetica e resistenza.

È una pianta perenne sempreverde originaria di una vasta zona che va dal Messico a Panama.

Genere: Philodendron Pertusum

Specie: Monstera Deliciosa

Famiglia:  Araceae

monstera deliciosa consigli cure

Il nome deriva dal latino Monstrum, “mostro”, a causa delle dimensioni che possono raggiungere le foglie e l’intera pianta. Infatti, se coltivata nel modo corretto, cresce molto rapidamente.

Le foglie nuove sono a forma di cuore e senza fori mentre le più “anziane” sono traforate. Il nome latino della Monstera, Philodendron Pertusum, indica proprio questa caratteristica. Pertusum significa infatti  forato. Ha radici aeree che crescono all’altezza dei nodi: le puoi usare per sostenere la pianta con un supporto.

Come rendo felice la Monstera?

È una pianta molto semplice, l’importante è non esporla mai al sole diretto e innaffiarla generosamente non appena la parte superficiale del terreno è asciutta. Nei periodi più caldi sarà felice di essere spruzzata.

La temperatura perfetta è tra i 15° e i 25°, come tutte le piante non ama i ristagni.

Dove sistemo la Monstera?

È una pianta che cresce rapidamente sia in larghezza sia in altezza.

È perfetta per arredare ambienti molto ampi, quando si sceglie una Monstera è importante ricordarsi che prenderà il suo spazio. Valuta bene e ricorda che potrebbe raddoppiare le dimensioni nel giro di un anno. Le foglie ampie, di color verde scuro, e la maestosità del portamento, la rendono ideale su uno sfondo chiaro e poco “arredato”.

monstera deliciosa come prendersene cura

Non dimenticare…

Concima con un concime liquido completo per piante verdi (con macro e micro elementi) ogni 2 settimane, ma solo in primavera ed estate.

Il terreno migliore per il travaso è torboso con l’aggiunta di sabbia grossa per evitare ristagni.

Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Leggi la mia intervista!

E il vaso?

È importante che il vaso della tua Monstera sia proporzionato alla grandezza della pianta. Data la crescita rapida, probabilmente dovrai rinvasare ogni anno in primavera.

Quando la tua Monstera sarà troppo grande e sarà complicato travasare, potrai semplicemente sostituire i primi 5 cm di terreno con terriccio nuovo e fertile.

Vuoi saperne di più sulla Monstera? Consulta le nostre FAQ

composizione di piante monstera

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Piante: Yougardener

Location e Tessili: L’Opificio

Accessori: Epoca Spa