TULIP | STORIA DI UN’ICONA DEL DESIGN

Magari la maggior parte di noi non ci ha mai fatto caso, ma nella serie TV Star Trek degli anni ‘60 compare nell’ambientazione un oggetto particolare. È un tavolo bianco che sembra provenire dal futuro, senza troppe gambe perché ne basta una sola.

Si tratta di Tulip, il tavolo creato dall’architetto finlandese-americano Eero Saarinen, negli anni Cinquanta. Il designer sembrava essere ossessionato dall’emendare quel “brutto, confuso, inquieto mondo” del Sotto il tavolo. Quei grovigli di gambe accavallate e sbarre di ferro lo infastidivano, era insomma necessario porre dell’ordine anche nel quotidiano gesto di sedersi a un tavolo.

tulip tavolo icona design saarinen

La messa a punto

Nasce così la necessità di sfrondare, pulire e semplificare uno degli oggetti più comuni nelle case. Dopo aver perciò condotto una lunga indagine di progettazione di cinque anni giunse alla rivoluzionaria collezione Pedestal, di cui fa parte il tavolo Tulip.

Per Saarinen era fondamentale “progettare ogni cosa pensandola all’interno del suo più largo contesto: una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa in un ambiente, un ambiente in un piano urbanistico”. Ecco perché nell’iter di realizzazione ideò un modello di stanza in scala per una casa di bambole!

Passò poi ai modelli in scala reale, che grazie alla sua formazione di scultore, vennero realizzati in argilla.

“progettare ogni cosa pensandola all’interno del suo più largo contesto: una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa in un ambiente, un ambiente in un piano urbanistico”.

tulip tavolo icona design saarinen

Tulip

Il tavolo, ormai elemento d’arredo, possiede una sola gamba centrale. La forma sinuosa e longilinea, che ricorda il fusto di un tulipano, si apre nella parte terminale per sostenere la corolla, ovvero il piano. Viene così elegantemente risolto il problema del groviglio di gambe che tanto infastidiva Saarinen.

Anche i materiali utilizzati si rivelarono innovativi: la gamba in alluminio laccato si fondeva con il piano del tavolo in marmo o in legno a creare un’unica struttura.

tulip tavolo icona design saarinen

Non solo il tavolo

Dopo la progettazione del tavolo era naturale elaborare un modello di sedia che ne fosse all’altezza. Prende così forma la Tulip Chair, girevole e in vetroresina, riconoscibile per le stesse semplici forme del tavolo.

La collezione Pedestal riassume alla perfezione lo spirito di Saarinen che, grazie anche all’influenza di un altro grande architetto della storia, Charles Eames, è riuscito a stravolgere il concetto di design spingendolo verso una nuova sperimentazione, con materiali diversi dal legno, forme asimmetriche, decori apparentemente assenti, ma nascosti nei dettagli.

La collezione oggi comprende tavoli, sedie, tavolini da caffè e sgabelli, tutti realizzati per Knoll.

>>> altre icone del design? Dai un’occhiata.

tulip tavolo icona design saarinen

Scritto da | 2018-07-12T09:34:43+00:00 luglio 12th, 2018|Categorie: ICONE DESIGN, INTERIOR|Tags: |0 Commenti

Conosci l'autore:

Cecilia studia Storia dell'arte a Torino, ma da grande vorrebbe lavorare in ambito museale. Fra tutte le forme in cui l'arte si presenta, l'illustrazione è forse la sua preferita.

Lascia un commento