Sempre più spesso mi fermo a guardare immagini di bagni meravigliosi con vasche freestanding e rifletto su come ogni vasca sia in grado di raccontare una storia, quella di chi l’ha scelta.

Se ci pensi l’interior design è proprio così: i prodotti raccontano la storia di chi li ha progettati, di chi li ha prodotti e anche di chi li ha scelti per la propria casa.

Ma partiamo dall’inizio: sai cosa significa vasca da bagno freestanding?

La vasca da bagno freestanding è una vasca da bagno a libera installazione ed è l’alternativa alla vasca da incasso.

Ne sto cercando una per una cliente e mi sono messa a sfogliare il catalogo antoniolupi, che come sempre mi colpisce per la capacità di sviluppare progetti molto diversi tra loro mantenendo la riconoscibilità nel mondo dell’arredo bagno.

Potrebbe interessarti l’intervista a Andrea Lupi di qualche tempo fa, la trovi qui.

Ogni vasca antoniolupi è in grado di portarci in un diverso universo, trasformando un particolare momento, quello del bagno, in differenti declinazioni e sensazioni. Ogni vasca ci racconta un particolare mood, un’atmosfera che richiama un preciso ambiente, uno stile definito e necessità differenti.

Ecco la mia selezione.

Ago

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Semplice nella forma, dai profili sottili e compiuti Ago è una vasca che avvolge come un bozzolo. Una vasca freestanding che abbraccia e che allo stesso tempo si inserisce nella stanza da bagno con estrema eleganza.

La forma ovale è un evergreen ormai nel campo delle vasche da bagno freeestanding, e antoniolupi con Ago è riuscito a reinterpretarla in modo pulito, originale e delicato.

È perfetta per chi ama le forme semplici, lineari e per chi nota ogni dettaglio.

Dune

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Una base circolare e un bordo sinusoidale si uniscono come a ricordare una duna del deserto. Dune è una vasca che trasforma la stanza da bagno in una home spa. Date le dimensioni (172x168x64,5 cm) necessita di un ambiente ampio, così da creare un vero e proprio angolo relax. È perfetta per chi vuole una piccola spa in casa e non vuole mai rinunciare alla comodità.

Edonia

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Edonia è una vasca freestanding dal forte richiamo alla vecchia concezione di vasca da bagno, ma nettamente rivisitata in chiave moderna. Un monoblocco in cui piedi e bacino sono un unico pezzo, con una forma rettangolare addolcita ai lati. La immagino immersa in un bagno dall’aspetto un po’ retrò, una cementina a terra, una boiserie sulle pareti. Una vasca da bagno per chi vuole rivivere il momento del bagno come un ricordo lontano, tra passato e moderno.

Epoque

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Una vasca freestanding imponente: tutte le attenzioni sono sulla materia, un blocco di pietra Amazzone. In questa vasca è forte il richiamo visivo e tattile alla pietra naturale, per un bagno dal mood green e selvaggio, come se immergersi nella vasca Epoque fosse un po’ come tuffarsi tra le cascate in una radura selvaggia.

Biblio

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Lo dice il nome stesso, la vasca Biblio non svolge la sola funzione di vasca da bagno, ma anche quella di spazio contenitore e mini libreria. Immersi tra acqua e schiuma e liberi di scegliere un libro da leggere, è qui che si trova la completa concezione di relax. Il design è squadrato e lineare, essenziale nella forma, ma si presenta da subito come una vasca freestanding ricca di significato, di spazi contenitori e vani dove riporre libri e oggetti. È perfetta per chi non rinuncia mai alla funzionalità e per chi riesce a rilassarsi davvero soltanto percorrendo altri mondi, quelli dei romanzi.

Reflex

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Moderna, semitrasparente e colorata grazie alla nuova resina Cristalmood.

Se vuoi approfondire il tema, leggi il mio articolo CRISTALMOOD | COLORE E MATERIA IN SALA DA BAGNO

Reflex è una vasca freestanding dalla forma morbida, ma l’elemento forte è la trasparenza che permette di mettere in mostra il movimento dell’acqua in interazione con l’ospite e la luce. Perfetta per un bagno moderno, per chi ha un animo pop nei colori più accesi tipo ambra, sangria, cobalto e lime, per chi ama il colore ma ricerca l’eleganza ad ogni costo, nei colori nebbia e fumè.

Mastello

interpretazioni di una vasca freestanding, antoniolupi

Mastello è la vasca tinozza in Flumood di antoniolupi che occupa 135 cm di spazio ed è capace di ospitare comodamente al suo interno persone più alte di 195 cm. È una piccola oasi di relax ergonomica con seduta e poggiatesta integrati. È perfetta per chi non ha molto spazio e non vuole rinunciare né alla vasca da bagno né al design.

Il mio viaggio tra vasche da bagno freestanding oggi finisce qui, tra interpretazioni e messaggi sul tema vasca da bagno 2.0.

Cosa ne pensi? Ma soprattutto…tu di che vasca sei?

— Questo articolo è stato scritto in collaborazione con antoniolupi. Come sempre, tutte le opinioni sono mie. Spero sarai felice di sostenere i brand che supportano questo blog! —