Dopo la prima moodboard dedicata al colore dell’anno, Ultraviolet, qualche settimana fa ti ho trasportato in viaggio verso l’America latina, verso i colori, le storie e i misteri del Messico, trend d’interni 2018.

Oggi, con ancora sulla pelle e negli occhi le sensazioni del mio ultimo viaggio a Cuba ho deciso di realizzare una moodboard ispirandomi al mare e al corallo.

Questo è il periodo in cui tutto è chiaro, la luce è intensa e l’ambiente intorno a noi sembra accogliere i colori del mare anche se viviamo lontani da località marittime.

Ho scelto tessuti che potessero rappresentare quest’atmosfera…

Mare | trend d’interni 2018

trend d'interni mare corallo oceano

>>> Vuoi vedere altre moodboard come questa? Qui trovi tutte le mie moodboard!

Mentre scrivo canta Erlend Øye, che dalla sua fredda Bergen si è trasferito in Sicilia. Le sue sono note sanno di Italia, di estate e caldo. Chiudo gli occhi e finisco là…ombrelloni, sabbia, rumore del mare. Così, tra un morbido tessuto e un duro corallo senza accorgermene il mio pensiero mi porta altrove.

Oltre che esplorare colori e materiali, realizzare queste moodboard mi permette infatti di riflettere, di imparare cose nuove e approfondire aspetti della mia vita.

Il mare nella mia vita è una costante e una destinazione, anche se ho deciso di vivere a Torino. Sono stata abituata sin da bambina a passare le vacanze estive in località marittime: sono sicura che i colori della Sardegna, della Grecia, della Puglia, di Lampedusa, della Calabria in qualche modo facciano da sfondo al mio lavoro di oggi, quando mi trovo a scegliere e accostare colori e sfumature.

Non c’è solo mare però in questa moodboard. Accanto all’azzurro e alle sue tonalità avevo bisogno di qualcosa di forte, elegante, raro e prezioso. Ho scelto il corallo, e anche qui le scoperte non mancano.

Per esempio ho scoperto che il corallo non è una pianta. Il corallo è un animale e si dice abbia avuto origine direttamente dal sangue di Medusa, quella che con uno sguardo pietrificava tutto e tutti. È un materiale raro e affascinante, ha appassionato lungo l’asse del tempo culture molto diverse fra loro, dai celti ai popoli dell’Africa.

l’Opificio

Dalla collezione l’Opificio ho scelto:

  • il velluto di cotone in quattro tonalità
  • il tessuto Popcolor Riga,
  • i tessuti Bloom Ginko nelle tonalità dell’azzurro e Bloom Ikat nelle tonalità del corallo
  • il tessuto Tendre Modu
  • il tessuto Steila, uno dei tessuti icona de l’Opificio

>>> potrebbe interessarti anche: VELLUTO | INTERIOR TREND 2018

Difendere la bellezza

Ritorno a me, al qui e ora. Guardando la moodboard così com’è potrei riassumerla in una parola: OCEANO, e nel preciso istante in cui la pronuncio parte un’associazione, il mio pensiero automaticamente va oltre ciò che vedo.

Qualche giorno fa ho letto che la situazione dei nostri mari peggiora di giorno in giorno. Ci sono isole di plastica nell’oceano grandi quanto la penisola iberica, se non di più.

Ho provato a immaginare questa moodboard con una bottiglia di plastica, una cannuccia e un lattina gettate sopra; più la immagino più mi rendo conto che un discorso intorno alla bellezza può lasciare un po’ di spazio anche a discorsi scomodi.

Così, mentre di fronte a me vedo una composizione armonica di colori, materiali e superfici, tiro fuori la testa dalla calda sabbia per raccontare ciò che amo consapevole del fatto che la purezza non è una condizione eterna e immutabile. 

La bellezza salverà il mondo, è nostro dovere difenderla.